Oltre le gambe c'è di più

Femminismo-Realismo=0-1

Pubblicità provocatoria? Semmai volgare!

Vi propongo uno spot della birra Guinness, premettendo che è situata tra i video protetti di You Tube. Ora avrete ben inteso cosa aspettarvi da questa pubblicità.

Lo spot inizia con un primo piano del collo di una bottiglia di birra che oscilla a ritmo di musica…la fantasia inizia a viaggiare!

L’inquadratura si allontana ed è già possibile capire di quale birra si sta parlando: la guinness! Una buona strategia quella utilizzata dal creatore dello spot, poichè prima di distrarre lo spettatore con le immagini successive, mette ben in chiaro la marca reclamizzata. E fin qui complimenti!

Peccato che dopo soli 13 secondi compare una bella signorina nuda sdraiata, la cui schiena ospita la bottiglia di birra. La fantasia potrebbe già smettere di viaggiare perchè sembra tutto piuttosto chiaro…e invece no!!

Si lascia immaginare un omino nella parte destra della scena. Direi che la volgarità è piuttosto esplicita, lo spot potrebbe anche terminare!

Ma state scherzando? In realtà c’è un altro omino nella parte sinistra dell’inquadratura, sempre secondo quanto si lascia immaginare poco implicitamente.

Ma non vi basterà mica?? Ebbene si…sbuca un’altra manina, rappresentante il terzo uomo “assetato” (permettetemi il gioco di parole), anche nella parte inferiore della schermata.

Ammetto che la pubblicità colpisce e lascia anche sfuggire una risatina…ma se si scende a fondo sul significato reale dello spot, ad emergere è l’amarezza. Si mostra per la milionesima volta la donna-oggetto.

Annunci

12 commenti su “Pubblicità provocatoria? Semmai volgare!

  1. lionò
    maggio 24, 2009

    sconvolgente…l’ho seguita fino alla fine perchè pensavo che da un momento arrivasse la “svolta ironica e a doppio senso” e invece no!…complimenti per l’immaigne della donna che da questo spot…donna oggetto è riduttivo…donna porta-oggetti direi.

    • foxyanne87
      maggio 24, 2009

      Che poi vorrei fare una considerazione…sicuramente banale perchè le donne che appoggiano queste pubblicità offrendo il proprio corpo lo fanno solo per lavoro…però…POSSIBILE CHE C’è SEMPRE QUALCUNA CHE S MOSTRA COME OGGETTO???Dopotutto in quel preciso istante in cui si registra lo spot, lei… proprio lei, rappresenta, anche se in minima parte, il mondo femminile…quindi la domanda è…ma perchè?
      Ps: l’avevo detto che sarebbe stata una considerazione banale!

  2. scrip
    maggio 24, 2009

    La cosa più volgare, imho, è lo slogan. Share one with a friend… or two: come se la donna fosse, come la birra, un oggetto da condividere con gli amici. Tieni, ne vuoi un po’? Ti offro un sorso. Schifo.

    • foxyanne87
      maggio 24, 2009

      Esatto…lo slogan non migliora affatto il tutto…certi pubblicitari non smetteranno mai di stupirci… questi spot non andrebbero neanche pensati!

  3. Lorenzo
    maggio 24, 2009

    Perchè vi stupite tanto??? vi scandalizzate come se questo spot dicesse il falso o mostrasse una visione storpiata della realtà! E’ per questo che vi scandalizzate? perchè c’è del falso?? oh noo…non siete offese per questo, siete offese perchè mostra solo quello che non volete ammettere. La superiorità dell’uomo. La donna sottomessa, schiava di tre uomini, in una posizione “animale” che l’annulla totalmente. Potete offendervi e incavolarvi quanto vi pare, ma questa è la realtà. La scena che vedete nel video accade ogni giorno in mille situazioni…ma senza birra..quella viene dopo. Prendete coscienza di quello che siete e smettetela di fare i criceti in gabbia che vogliono scappare. Siete donne. Siete inferiori perchè la natura non vi ha destinate a grandi cose se non quella di procreare, ed è sempre per questo che siete deboli fisicamente ma dotate di furbizia e bellezza. Giusto o ingiusto non cambierà mai. Siete i tavolini porta-birra dell’umanità. Guardatevi intorno.

    • foxyanne87
      maggio 24, 2009

      Vorrei proprio guardare la sua faccia caro Lorenzo! Un commento del genere non me lo sarei mai aspettata…non avevo mai avuto a che fare in prima persona con un “uomo” con una visione così distorta della donna! Ma per controbattere non insulterò il genere maschile perchè grazie al cielo ho la certezza che non tutti gli uomini sono e la pensano come lei! E non lo insulterò (come lei ha fatto) perchè sono nettamente superiore a lei caro Lorenzo!Mi dispiace dovergli aprire gli occhi dicendo che non siamo i tavolini di nessuno! Maschilista è una parola riduttiva nel suo caso!

    • Francesca
      maggio 24, 2009

      Al di là del fatto che possiamo essere offese o meno io vorrei dire al caro Lorenzo di riflettere, perchè non c’è scritto da nessuna parte che alla ragazza non piacesse…
      inoltre il problema qui è che un uomo non riesce più a soddisfarci, quindi ne servono tre. Questo deve far riflettere non tanto sul ruolo del tavolino della donna, ma sul ruolo dell’uomo inadeguato e impotente. cioè di tre non se ne fa uno!!!

  4. lionò
    maggio 24, 2009

    Perchè arrabbiarsi tanto foxyanne? in fondo è grazie a persone come lui che queste pubblicità prendono piede e continuano ad esistere, per colpire l’attenzione di persone tanto superficiali ed attratte solamente dalla parte estetica ed esteriore delle cose e in questo caso delle donne…il discorso che si faceva qualche post fa..quindi perchè arrabbiarsi!?ognuno è libero di pensare ciò che vuole….e poi…”La superiorità dell’uomo”…”la donna è inferiore”…ma nemmeno i primitivi ragionavano in termini tanto superficiali e terra terra

  5. molengai
    maggio 24, 2009

    il commento di Lorenzo non merita risposta come l’assurdità dello spot
    in effetti con una svolta ironica alla fine avrebbe sortito un effetto migliore senza risultare volgare

  6. Lorenzo
    maggio 24, 2009

    Confermo ciò che ho scritto, ma la mia voleva essere soltanto una provocazione, e me ne scuso. Ammetto di aver usato parole “forti”, e di aver fatto un ragionamento terra terra. Ma la mia intenzione non era quella di giustificare il video in oggetto, o di offendervi, ma piuttosto di sottolineare come esso sia l’espressione più lampante di che strada abbia preso la società riguardo ai ruoli dell’uomo e della donna. Il mio intento era proprio quello di far capire quanto siamo arretrati culturalmente, di quanto sia facile scambiarci piu come animali che come esseri umani. Sono maschilista in quanto faccio parte di quella parte del genere umano chiamo “sesso maschile”, ma proprio perchè ne faccio parte e ne conosco i limiti posso avere speranze solo nel genere femminile. Ora…perdonatemi ma le mie speranze nel genere femminile si stanno esaurendo. La vostra debolezza nei confronti dell’uomo non la si può nascondere,siete succubi e schiave di un sistema creato a misura di “maschio” e in questi tempi che l’uomo sta perdendo potere nella famiglia e nella società, la sua forza FISICA, sta ritornando a farsi sentire sotto altri aspetti. MI vergogno di essere “uomo” in questo senso, ma non vedo speranze di cambiamento, il cervello in nome di un materialismo e consumismo dilangante si sta spegnendo e quel che rimane sono istinti animali che vedete nel video.

  7. andrea the best(ia)!!!
    maggio 26, 2009

    Lorenzo….ma che ti fumi????
    la pubblicità è figa….perchè spacca da bestia….è chiaro che lo spot è rivolto ai maggiori consumatori di birra nel mondo (gli uomini), e con questo non escludo che le donne possano bere birra, ma purtroppo la società ci insegna che se un ragazzo beve e si ubriaca e ganzo, se lo fa una donna è una poco di buono, e sinceramente una donna ubriaca mi fa anche un pò schifo, mentre un uomo ubriaco mi lascia il tempo che trova (facile direte voi….avete ragione). Tornando in tema, un uomo che vede questo spot, a tutto pensa meno che allo schiavismo/sottomissione/inferiorità (fisica o mentale che sia) della donna, ma solo che se si beve una guinnes si trova in salotto con una bella donna e un paio di amici a dare sfogo ai suoi pensieri + nascosti, secondo me questo ci rende + retrogradi di ogni singolo essere vivente sulla faccia della terra, però non mi da fastidio….c’è anche da dire che non è vero che gli uomini vedono la birra e pensano “birrabirrabirrabirrabirrabirrabirrabirra….etc” oppure una bella ragazza e pensano “figafigafigafigafigafigafigafiga…etc” (scusate il termine), ma ci sono anche persone con la testa sulle spalle che sanno amare e dare tanto….i migliori e i peggiori ci sono da entrambe le parti maschietti e femminucce…vabbè ho detto la mia….buona vita a tutti!!!

  8. foxyanne87
    giugno 11, 2009

    Direi un applauso ad Andrea che ha centrato perfettamente la questione!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il maggio 24, 2009 da in 2000 con tag , , .
Licenza Creative Commons
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: